Thomson: allarga la perdita in 2008, sospende dividendo

Thomson: allarga la perdita in 2008, sospende dividendo

PARIGI (MF-DJ)–Thomson ha allargato la perdita nel 2008 e ha fatto sapere di essere in trattative con i propri creditori per ripagare il proprio debito.

Nel 2008 il gruppo francese dei media ha registrato una perdita di 1,93 miliardi di euro rispetto alla perdita di 23 milioni di euro del 2007. Sul dato hanno inciso svalutazioni ed oneri da ristrutturazione. Nel periodo l’Ebit ha registrato una perdita di 1,3 miliardi di euro rispetto all’utile di 380 milioni di euro dello stesso periodo dell’anno precedente. Il gruppo francese, il cui debito netto ammonta a 2,1 miliardi di euro, ha quindi aggiunto di avere sospeso il pagamento del dividendo per il secondo anno consecutivo.

Per far fronte alla propria difficile situazione finanziaria Thomson ha dato mandato a Deutsche Bank per la vendita della propria divisione Grass Valley ed ha incaricato Goldman Sachs della vendita della propria divisione Premier Retail Network. La societa’ punta a chiudere la vendita delle proprie divisioni entro la fine dell’anno. In scia ai risultati il titolo Thomson ha aperto le contrattazioni in calo del 10%.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari