TLC

10 marzo 2009 | 11:25

TISCALI: BRUCIA META’ VALORE BORSA (-47%), VALE 15 CENTESIMI

TISCALI: BRUCIA META’ VALORE BORSA (-47%), VALE 15 CENTESIMI
MILANO
(ANSA) – MILANO, 9 MAR – Una vera e propria batosta in Borsa per Tiscali che in un sol giorno ha bruciato metà  capitalizzazione, circa 90 milioni di euro, dopo il “no” di BSkyB alle attività  inglesi. Il titolo del gruppo fondato da Renato Soru, dopo essere stato sospeso al ribasso praticamente per l’intera seduta, ha chiuso, nei rari scambi realizzati, in picchiata del 47,6%, precipitando a quota 15 centesimi per azione, livello mai visto prima dal suo approdo a Piazza Affari nel 1999. Con la seduta odierna il valore del gruppo sardo è di complessivi 92,4 milioni di euro. Sul titolo oltre alla mancata cessione degli asset inglesi pesano i timori del mercato legati alla richiesta del gruppo alle banche di concedere un periodo di sospensione dei pagamenti di interessi.

Comments are closed.