Comunicazione

10 marzo 2009 | 14:55

RAI: VIGILANZA, GIP ROMA ARCHIVIA DENUNCIA PANNELLA

RAI: VIGILANZA, GIP ROMA ARCHIVIA DENUNCIA PANNELLA
(AGI) – Roma, 10 mar. – E’ finita in archivio l’inchiesta della procura di Roma per interruzione di pubblico servizio aperta in seguito alla denuncia presentata da Marco Pannella sul mancato funzionamento della commissione parlamentare di Vigilanza della Rai, dopo la nomina a presidente del senatore Riccardo Villari. La decisione e’ del gip Pierfrancesco De Angelis che ha accolto le conclusioni del procuratore Giovanni Ferrara e del pm Antonello Racanelli, secondo cui l’autorita’ giudiziaria ordinaria non puo’ interferire in una materia regolata dal diritto parlamentare, che e’ insindacabile. Il caso, pero’, non e’ ancora del tutto chiuso. L’avvocato Giuseppe Rossodivita, legale di Pannella, infatti, ha intenzione di impugnare il provvedimento davanti alla Cassazione ritenendo che nell’archiviare l’inchiesta non si sia tenuto conto del parere della parte offesa (i Radicali). Nella denuncia – presentata a piazzale Clodio il 17 gennaio scorso – si chiedeva che la magistratura indagasse su quei parlamentari membri della commissione Vigilanza della Rai che, “ottemperando a un illegittimo ordine di partito, hanno disertato i lavori della Commissione stessa impedendone cosi’ il funzionamento al fine di costringere il presidente, regolarmente eletto, a dimettersi”.

Comments are closed.