Protagonisti del mese, Scelte del mese

12 marzo 2009 | 16:10

Personaggi – Matteo Renzi. Vincitore alle primarie del centrosinistra a Firenze

Il suo slogan ‘Facce nuove a Palazzo Vecchio’ ha messo in allarme la nomenklatura ex Pci; la sua politica ’2.0′ tutta Facebook, Flickr, Skype, YouTube, sms e web tv ha sconcertato gli anziani delle case del popolo; la sua faccia da primo della classe con il ciuffo è antipolitica e talvolta antipatica, tanto che nei manifesti hanno evitato di mettercela, sostituendola con un collage di foto di volontari che hanno partecipato alla campagna. Io che scrivo me lo ricordo anche per un litigio niente male: nel 2004 dirigevo il Corriere di Firenze, non mi concesse un’intervista sui suoi primi cento giorni come presidente della Provincia, e il mio giornale non pubblicò per mesi il suo nome. Ma chi non l’aveva già  fatto ora è stato costretto a prendere nota del suo nome: Matteo Renzi. E se Daria Bignardi con ‘Le invasioni barbariche’ è stata in dicembre la prima a invitarlo come candidato in una tivù nazionale, ora i media stanno mettendosi in fila per raccontarlo, intervistarlo, farlo sedere nei talk show. La prima proposta televisiva importante che ha accettato è stata quella di ‘Annozero’ di Michele Santoro, di cui è stato ospite il 12 marzo scorso.
Perché Renzi, 34 anni compiuti l’11 gennaio, margheritino ex Ppi, ha stravinto le primarie del centrosinistra per la candidatura a sindaco di Firenze e dopo essere stato il più giovane presidente di Provincia d’Italia sarà  anche il candidato più giovane per la carica di sindaco di una delle città  d’arte più importanti del mondo.

(La versione integrale dell’articolo è sul mensile Prima Comunicazione n. 393-marzo 2009)

Comments are closed.