Scelte del mese

13 marzo 2009 | 11:59

Televisione – Sky Uno. Sboccia Fiorello

I primi trenta minuti del ‘Fiorello Show’ vanno in onda il 2 aprile sull’ex Sky Vivo, canale 109, che la pay tv ha ribattezzato Sky Uno e trasformato in una rete dedicata all’entertainment. A Santa Giulia, head quarter milanese della tivù guidata da Tom Mockridge, non si parla di canale generalista, ma più vagamente di intrattenimento di stampo italiano.
L’arrivo di Fiorello è stato seguito da un’eccezionale campagna di comunicazione, che il Corriere della Sera ha definito il primo caso di guerrilla marketing della televisione italiana. Con i classici spot alternati a studiatissime apparizioni trasversali a ‘Blob’, ‘Striscia la notizia’, ‘La Fattoria’ e persino allo stadio comunale prima del derby Torino-Juve. A fare da testimonial ufficiale c’è Mike Bongiorno, che definisce il ‘Fiorello Show’ “un avvenimento straordinario, un po’ come quando io ho lasciato la Rai e sono andato a lavorare a Mediaset. Invece adesso abbiamo Fiorello che se ne va con Sky”.
In onda per mezz’ora in prima serata, tre giorni la settimana più un quarto con il ‘best of’, il programma è curato dal noto regista e autore televisivo Giampiero Solari. È prodotto e distribuito da Sky sul canale diretto da Stefano Orsucci, dove dal 9 aprile va in scena anche l’altra new entry della pay tv italiana, Lorella Cuccarini. Il suo programma ‘Vuoi ballare con me’ va a caccia di un pubblico tipicamente famigliare solleticando le corde emotive di una competizione giocosa in cui i figli devono convincere i genitori a partecipare a una gara di ballo.
Tra le novità  di Sky, da segnalare anche il raddoppio dei canali sportivi che fanno capo all’editore Bruno Bogarelli. Dal 10 marzo, oltre a Sportitalia (canale 255), è in onda anche Sportitalia 24 (canale 256), finora disponibile solo sul digitale terrestre.

Comments are closed.