Televisione

18 marzo 2009 | 15:04

Mediaset:Altroconsumo, esposto su superamento tetto frequenze

Mediaset:Altroconsumo, esposto su superamento tetto frequenze

ROMA (MF-DJ)–Mancato rispetto dei limiti a tutela del pluralismo dell’informazione. E’ questa la motivazione alla base dell’esposto presentato da Altroconsumo all’Autorita’ per le garanzie nelle comunicazioni contro Rti, controllata da Mediaset, per violazione delle disposizioni del Testo Unico della radiotelevisione (il decreto legislativo n.177 del 31 luglio 2005) a tutela del pluralismo e della concorrenza nel sistema integrato delle comunicazioni (Sic). L’esposto e’ stato inviato anche all’Antitrust e alla Dg Concorrenza della Commissione europea.

Il numero complessivo di programmi nazionali editi e diffusi da Rti su frequenze terrestri supera abbondantemente il limite del 20% imposto dalla legge.

Rti secondo i calcoli di Altroconsumo detiene il 29,7% del totale, essendo titolare di almeno quattordici palinsesti televisivi. Questi, secondo la definizione del Regolamento relativo alla radiodiffusione terrestre in tecnica digitale, sono contenuti predisposti dal fornitore, destinati alla fruizione del pubblico via radiodiffusione televisiva, caratterizzati da un unico marchio.

Per Altroconsumo l’Agcom deve intervenire adottando le misure inibitorie previste dal Regolamento e esercitando le funzioni e i poteri che sono proprie dell’Autorit, cioe’ facendo cessare un numero di programmi tali da far rientrare Rti nel tetto del 20% previsto dalla legge.

Comments are closed.