Televisione

18 marzo 2009 | 18:52

TV: CON I TEENAGER AMICI VINCE LA SFIDA DEI TALENT SHOW/ANSA

SPE:TV
2009-03-18 16:48
TV: CON I TEENAGER AMICI VINCE LA SFIDA DEI TALENT SHOW/ANSA
X FACTOR E AMICI SFIORANO IL 40%, RESISTE SOLO BALLARO’
ROMA
(di Alessandra Magliaro) (ANSA) – ROMA, 18 MAR – I giovani, gli stessi che con il Televoto hanno decretato all’ultimo Sanremo la vittoria del beniamino Marco Carta, sono stati decisivi più che mai ieri sera su Amici per l’attesa fratricida sfida dei talent show. Il programma condotto e ideato da Maria De Filippi, giunto alle battute finali, non ha sofferto come pure temeva la conduttrice, del cambio di programmazione dal mercoledì al martedì né della concorrenza per la prima volta diretta con l’omologo X Factor su Raidue. Gli spettatori per Amici su Canale 5 sono stati 5.420.000 con 25.83% di share, come sempre quasi il doppio del talent show di Raidue X Factor, seguito da 2.781.000 (13,3%). Insieme poi i due programmi hanno sfiorato il 40% cannibalizzando, con l’eccezione di Ballarò, le altre offerte tv. Con Amici al 25% di media da inizio stagione e X Factor al 14%. Il direttore di Raidue Antonio Marano si dichiara soddisfatto per il risultato dello scontro “non cercato”, per la tenuta di X Factor e per il complessivo buon esito della musica in tv. I giovani sono da sempre lo zoccolo duro dell’Auditel per la trasmissione di Canale 5 e ieri sera nella fascia 15-24 anni Amici ha fatto ben il 37,21% (circa 2 punti e mezzo in più della puntata dell’11 marzo). Presso i giovanissimi 8-14 anni il talent show ha avuto il 33% e tra i 25-34 anni il 34,35% (quasi sei punti di share in più rispetto ad una settimana fa, quando però c’erano due importanti partite di Champions League con Inter e Roma). Con una stragrande maggioranza di donne, picchi di ascolto del 46% sfiorando i 7.800.000 telespettatori. X Factor ha avuto invece un pubblico senza differenze tra uomini e donne e radicato soprattutto tra gli adulti 35-44 anni, presso i quali la trasmissione con la vivace triade di tutor Ventura-Morgan-Maionchi ha fatto il 21% e più o meno la stessa share presso i 25-34 anni. Che il format di Raidue potesse vincere la sfida con il più collaudato Amici non l’aveva previsto nessuno: non a caso la lettera congiunta Del Noce-Marano, con cui i due direttori di rete ieri sera in diretta tv hanno fatto sapere che la finalissima di questa seconda edizione andrà  in onda il 14 aprile su Raiuno, finiva con un ‘Atene vincit’, intendendo per Atene la Rai nel complesso e che infatti grazie a Ballarò e con la fiction Rex ha vinto la serata. Ma forse ci si aspettava qualcosa in più, se non altro perché la settimana scorsa X Factor aveva fatto record superando il 15% con un pubblico di 3 milioni 361 mila spettatori, ma probabilmente in quel caso Fiorello con la sua ospitata ha fatto la differenza. Resta comunque ad oggi confermata la promozione su Raiuno il 14/4. La prossima settimana sarà  scontro di nuovo: su Canale 5 c’é in palio la vittoria di Amici (ma anche 200 mila euro, un contratto discografico e una borsa di studio). A contendersela saranno la ballerina di Jesi, Alice Bellagamba, e tre cantanti: il napoletano Luca Napolitano, il sardo Valerio Scanu e la pugliese Alessandra Amoroso. Su Raidue per il sestetto di giovani talenti (ieri sera è entrata Laura e uscito il crooner Enrico) sono previsti inediti duetti. (ANSA).
MA/ S0B QBXB

Comments are closed.