NORDCOREA: ARRESTATE DUE GIORNALISTE USA AL CONFINE CON CINA

NORDCOREA: ARRESTATE DUE GIORNALISTE USA AL CONFINE CON CINA
(AGI/EFE) – Seul, 19 mar. – Due giornaliste statunitensi di origine coreana sono stati arrestati in Corea del Nord alla frontiera con la Cina. Lo ha riferito la catena televisiva sudcoreana YTN. L’episodio e’ stato confermato dal Dipartimento di stato americano che ha espresso “proccupazione”. Le due, che probabilmente per un media online, l’emittente fondata dall’ex vicepresidente Usa Al Gore, sono state arrestate nei pressi del fiume Tumen dopo aver ignorato l’ordine di interrompere la registrazione di alcune immagini. Sono state fermate insieme ad una guida sino-coreana in territorio cinese dalla guardie che per bloccarle hanno attraversato il confine. La Cina al momento non e’ in grado di chiarire se l’incidente sia avvenuto sul versante coreano o su quello cinese. Il portavoce del ministero degli Esteri ha riferito che sono in corso indagini.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari