Televisione

20 marzo 2009 | 11:44

TV: PUBBLICITA’ INGANNEVOLE,DGTVI DENUNCIA SKY ALL’ANTUTRUST

TV: PUBBLICITA’ INGANNEVOLE,DGTVI DENUNCIA SKY ALL’ANTUTRUST
ROMA
(ANSA) – ROMA, 19 MAR – Dgtvi denuncia Sky all’Antitrust per pubblicità  ingannevole. “Nei giorni scorsi – spiega Dgtvi – Sky ha avviato nei Centri Commerciali di numerose Regioni una campagna di comunicazione con la dicitura ‘Speciale per la tua Regione: la tv analogica si spegne. Sky accende una nuova visione’. Si confondono – dice – i consumatori delle diverse Regioni interessate al passaggio della Tv al digitale: che si interrompa immediatamente la campagna in atto”. “Riteniamo che la campagna di Sky introduca gravissimi elementi di confusione ed ingannevolezza nei confronti dei consumatori – dice Andrea Ambrogetti, Presidente di Dgtvi -. Non solo perché sono utilizzati impropriamente i loghi delle diverse Regioni inducendo l’impressione che tale campagna abbia una qualche veste istituzionale, ma soprattutto perché il testo della medesima campagna sembra suggerire all’utente che il passaggio al digitale implichi una cessazione delle normali trasmissioni televisive la cui unica alternativa sarebbe l’abbonamento a Sky. Chiediamo quindi all’Antitrust la cessazione immediata della campagna nonché alle Regioni interessate un intervento perché non consentano utilizzi non autorizzati dei propri loghi e soprattutto invitiamo le associazioni dei consumatori ad adoperarsi per assicurare che SKY fornisca agli utenti informazioni non equivoche né ingannevoli”. Per Tullio Camiglieri, Responsabile Comunicazione Dgtvi: “E’ una campagna che sembra concepita con il solo scopo di creare confusione tra i consumatori. La competizione non può mai prescindere dall’obbligo di ogni azienda di dare al consumatore finale informazioni chiare. Colpisce poi la mancanza di rispetto verso le istituzioni del nostro Paese. Vengono utilizzati i simboli delle Regioni italiane, senza alcuna autorizzazione, per promuovere un’offerta commerciale”.

Comments are closed.