Televisione

20 marzo 2009 | 11:46

TV: IN EUROPA ARRIVA 3D IN ALTA DEFINIZIONE E VIA SATELLITE

TV: IN EUROPA ARRIVA 3D IN ALTA DEFINIZIONE E VIA SATELLITE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 19 MAR – “Prima assoluta” per l’Europa della tv satellitare in tre dimensioni e in alta definizione, con un concerto dal vivo oggi, alla Fiera di Roma, nell’ambito della Sat Expo Europe 2009. Niente più occhialetti verdi e rossi, però. Grazie ai passi avanti fatti da questa tecnologia, la sala era infatti affollata di spettatori con occhialetti grigio chiaro, più riposanti e meno problematici di quelli storici. Il tridimensionale “é la più importante rivoluzione tecnologica del settore dopo la televisione ed il cinema a colori”, assicurano i dirigenti di Eutelsat, azienda fornitrice della banda satellitare, perché la possibilità  di riprendere e trasmettere in 3D eventi live apre il mercato a tutta una serie di nuovi contenuti e opportunità , come ha di recente dimostrato il successo della versione 3D del film Viaggio al centro della terra che nelle sale Usa ha incassato di più di quella bidimensionale. Il satellite aggiunge a tutto ciò la facilità  di spostamento (un film 3D-HD si ‘scarica’ in meno di quattro ore in questo modo) e l’abbattimento dei costi dei trasporti e dei supporti. Attrezzare una sala cinematografica per questo tipo di ricezione, inoltre, ha dei costi veramente contenuti, secondo quanto afferma Walter Munarini, direttore di OpenSky, protagonista insieme a Dbw Communication e a Eutelstat dell’anteprima europea alla Fiera di Roma.

Comments are closed.