TLC

20 marzo 2009 | 12:29

Tlc/ Vertice Ue: Promuovere investimenti e innovazione

Tlc/ Vertice Ue: Promuovere investimenti e innovazione
Passaggio in conclusioni caro a interessi della Germania

Bruxelles, 20 mar. (Apcom) – L’Unione europea dovrebbe “promuovere l’efficienza di investimenti e l’innovazione in infrastrutture nuove e rafforzate” nel settore delle telecomunicazioni, “tenendo conto dei rischi assunti dalle imprese che investono”. E’ quanto si legge nella bozza delle conclusioni del Consiglio europeo. Secondo alcune fonti, la Germania ha ceduto sulla lista dei progetti energetici e di banda larga da finanziare con il fondo Ue da 5 miliardi di euro in cambio dell’inclusione di questo passaggio nel testo, che ricorda “il ruolo fondamentale delle telecomunicazioni e dello sviluppo della banda larga in termini di investimento europeo, creazione di posti di lavoro, e ripresa economica globale”.

Secondo i leader Ue “si dovrebbero consentire varie modalità  cooperative tra investitori e operatori interessati ad accedere al settore in modo da diversificare il rischio di investimento, mantenendo comunque la struttura concorrenziale del mercato nel suo insieme e il principio di non discriminazione”. Il Consiglio europeo esorta quindi la Commissione “a elaborare una strategia europea della banda larga entro la fine del 2009 in stretta collaborazione con i soggetti interessati”.

Comments are closed.