Televisione

20 marzo 2009 | 15:09

TV: AFFARI TUOI; RAI RICORRE A TAR DOPO NOTA MINISTERO

TV: AFFARI TUOI; RAI RICORRE A TAR DOPO NOTA MINISTERO
(TV: AFFARI TUOI; TAR, NO…’ DELLE 11.55)
ROMA
(ANSA) – ROMA, 20 mar – Continua la battaglia della Rai per sostenere la legittimità  della selezione dei concorrenti per la trasmissione ‘Affari Tuoi’. Oggi è stato notificato alle parti un nuovo ricorso al Tar del Lazio per contestare il provvedimento con cui il ministero dello Sviluppo economico ha imposto di modificare il regolamento del gioco televisivo, trasmettere la documentazione comprovante l’adeguamento delle preselezioni dei concorrenti e fornire i verbali delle operazioni riguardanti i premi assegnati, anche quelli del 2008. La Rai sostiene la “incompetenza del ministero” a decidere, si legge nel ricorso redatto dagli avvocati Pierluigi Lax, Carlo Pandiscia e Massimo Pacella, “dal momento che ‘Affari tuoi’ non é un concorso a premi, ma uno spettacolo televisivo di puro intrattenimento”. Secondo l’azienda, il provvedimento ministeriale è “abnorme”, in quanto “il ministero mostra di reiterare la fallace considerazione della trasmissione come un concorso a premi”. E poi: “il meccanismo di selezione risulta pienamente armonizzato anche con le indicazioni fornite dal Consiglio di Stato” e “sul sito internet della Rai è stato inserito un messaggio che informa che sul portale della Endemol sono presenti requisiti e criteri di partecipazione”.

Comments are closed.