Editoria

23 marzo 2009 | 17:15

PERUGIA: LIBERATI, NUOVO SERVIZIO PER INFORMAZIONE TURISTICA

23-03-2009   16:07         [Regionali]
PERUGIA: LIBERATI, NUOVO SERVIZIO PER INFORMAZIONE TURISTICA
(ASCA) – Perugia, 23 mar – Le guide turistiche, gia’ esistenti in formato cartaceo, verranno trasformate in prodotti audio e multimediali, cosi’ da essere ”letti” dai terminali tecnologici come telefonini, lettori MP3, palmari dei turisti che annualmente raggiungono il capolugoo umbro per ammirare le bellezze storico artistiche; e’ un nuovo nuovo servizio per l’informazione e l’accoglienza turistica basato ”sulle piu’ moderne tecnologie della comunicazione”, che partira’ il via sperimentale a Perugia. ”A conclusione di questo mandato amministrativo – ha detto stamani l’assessore Ilio Liberati (Sviluppo Economico e Turismo) nel corso della conferenza stampa a Palazzo dei Priori – presentiamo un ulteriore prodotto funzionale all’attivita’ turistica di Perugia. Una citta’ che si e’ caratterizzata, negli ultimi anni, per la sua capacita’ di esprimere azioni di sistema nel campo turistico e per aver utilizzato le risorse messe a disposizione da enti e istituzioni diverse (circa 350mila euro) per promuovere prodotti editoriali e iniziative (fra cui il bus turistico) che resteranno a disposizione della citta’. Un progetto che completa e chiude un percorso di sistema che e’ patrimonio della collettivita’ e che garantisce una diffusione capillare sul territorio regionale, ma anche oltre i confini nazionali, del materiale editoriale prodotto dalle strutture interne del Comune”. La Giunta comunale ha approvato il progetto sperimentale che vede ”Perugia tra le prime citta’ in Italia a offrire questo servizio” che sara’ gestito da Semplicitta’ S.p.A. ad integrazione dei servizi gia’ forniti in appalto al Comune di Perugia attraverso il numero unico 075 075 075 e web tv”. ”La sperimentazione del servizio e’ prevista fino al termine del contratto attualmente in vigore con Semplicitta’ per i servizi correntemente gestiti, fino al primo novembre 2010”.

Comments are closed.