Pubblicità , Televisione

26 marzo 2009 | 11:31

MEDIASET: BERLUSCONI JR., PUBBLICITA’ -12% CONTRO MEDIA -19%

MEDIASET: BERLUSCONI JR., PUBBLICITA’ -12% CONTRO MEDIA -19%
ROMA
(ANSA) – ROMA, 26 MAR – “C’é stato un calo della pubblicità , sono dati Nielsen, del 19%. Per noi è del 12%: è tanto ma è meno della media”: lo dice Pier Silvio Berlusconi in un’intervista oggi a Repubblica, aggiungendo: “La crisi c’é, ma noi continuiamo a investire. Corriamo il rischio d’impresa”. Quanto a Sky, Berlusconi Jr. ricorda che “é un concorrente temibile, ma intanto con la nuova offerta Premium in un anno abbiamo raggiunto tre milioni 225 mila tessere attive, numero superiore alle nostre aspettative”, e sottolinea: “Noi con Premium abbiamo avuto coraggio: unici al mondo siamo entrati nella tv a pagamento col rischio di farci concorrenza da soli”. Sul digitale infine spiega a Repubblica che in Sardegna, prima regione dove il pubblico si è trovato a scegliere tra 59 canali gratuiti “Le tv generaliste hanno perso circa solo il 2% e noi abbiamo già  più che compensato con Boing e Iris”. Infine Pier Silvio parla di Bonolis (“Rimango a quel che mi ha detto: lavorerà  a progetto”) e della De Filippi (“Siamo partner al 50% in Fascino ed è chiaro che lei ha voglia di fare cose nuove. Da parte nostra voglia corrisposta”).

Comments are closed.