MONDADORI: COSTA,MERCATO PUBBLICITA’ -30% IN PRIMO TRIMESTRE

MONDADORI: COSTA,MERCATO PUBBLICITA’ -30% IN PRIMO TRIMESTRE
SEGRATE (MILANO)
(ANSA) – SEGRATE (MILANO), 25 MAR – “Continua nel primo trimestre” il forte calo del mercato della pubblicità  visto nell’ultimo trimestre del 2008. Lo ha detto l’amministratore delegato di Mondadori Maurizio Costa nel corso della presentazione dei risultati agli analisti. “L’ordine di grandezza sul quale il mercato in generale ragiona – ha detto – é di una flessione superiore al 30%”. Si tratta di una flessione a livello di mercato che “nel nostro caso va confrontato a una crescita nel primo trimestre del 2008 superiore al 6,5%”. Il manager ha citato alcuni segnali di ripresa che potrebbero arrivare nella seconda parte dell’anno, quando l’andamento potrebbe comunque cambiare “in maniera significativa”. “Non voglio nascondere che il momento é particolarmente complesso”, ha detto però.

MONDADORI: COSTA,MERCATO PUBBLICITA’ -30% IN PRIMO TRIMESTRE(2)
SEGRATE (MILANO)
(ANSA) – SEGRATE (MILANO), 25 MAR – Mondadori è allineata al calo di oltre il 30% visto in generale nel mercato della pubblicità , ha poi spiegato Costa. Il dato riguarda soprattutto i periodici. “Abbiamo affrontato un avvio del 2009 molto difficile, molto impegnativo – ha detto – in un contesto in cui la flessione della pubblicità  e dei consumi si stanno accentuando”. “La situazione è ancora soddisfacente” sull’andamento in edicola, ha aggiunto Costa. “Quello che è più preoccupante è la pubblicità  rispetto alla propensione all’investimento delle aziende. Ha frenato pesantemente in questo inizio anno. In termini prospettici il vero volano potrà  essere la ripresa della fiducia e del driver della pubblicità  “.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Scende il valore del sistema media rispetto al 2013. Big lontani dal limite

Cairo Communication: nei nove mesi ricavi in calo a 185,7 milioni di euro. Previsto Mol in sostanziale pareggio per La7 a fine anno

Banzai: nei 9 mesi del 2015 i ricavi salgano a 152 milioni; la perdita cresce a 6,5 milioni di euro