DIGITALE TERRESTRE: FREQUENZE LAZIO IN STANDBY PER OK DELLA FRANCIA

DIGITALE TERRESTRE: FREQUENZE LAZIO IN STANDBY PER OK DELLA FRANCIA
(ASCA-CORRIERE COM.) – Roma, 26 mar – Rischia lo stop il passaggio al digitale terrestre del Lazio. All’appello manca ancora un ok: quello della Francia sull’accordo per il numero di frequenze che l’Italia dovra’ lasciare libere cosi’ da non interferire con la vicina Corsica. ”Il coordinamento tra Francia e Italia e’ ancora in corso” ha dichiarato Francois Rancy, direttore generale dell’Agence Nationale des Fre’quences, al quotidiano online Corriere delle Comunicazioni, specificando che il negoziato viaggia insieme alla discussione sul piano frequenze dei due Paesi a switch over avvenuto. La negoziazione sullo spettro radio si rende necessaria per la posizione geografica del Lazio che espone il suo litorale a interferenze con l’isola-regione francese.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi