TV: MORTO GIULIO MACCHI, SPIEGO’ SCIENZA A ITALIA DEL BOOM

TV: MORTO GIULIO MACCHI, SPIEGO’ SCIENZA A ITALIA DEL BOOM
ROMA
(ANSA) – ROMA, 28 MAR – E’ morto questa mattina a 91 anni nella sua casa romana Giulio Macchi, autore televisivo, regista e conduttore della Rai nella quale lavorò a partire dalla fine degli anni Cinquanta, diventando popolare grazie alla rubrica Orizzonti della scienza e della tecnica. Proveniente dal cinema, dove ha collaborato con registi come Rossellini, Emmer e Comencini, dirigendo anche alcuni film, ha esordito in televisione nel 1957 con La Cortina di Vetro, un’inchiesta sulla burocrazia italiana in cui per la prima volta si impiegava la tecnica della telecamera nascosta. Specializzato in programmi di informazione, il suo più noto resta Orizzonti della scienza e della tecnica, che inventò e condusse dal 1966 al 1973, col quale portò sul piccolo schermo e fece conoscere al grande pubblico, scienziati, ingegneri, architetti. Nato a Cantù nel 1918, Macchi viveva da tempo a Roma. Era vedovo da tre anni e senza figli. I funerali si terranno lunedì a Roma nella Chiesa degli artisti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi