New media

30 marzo 2009 | 15:02

INTERNET: UE, GUERRA AD HACKER PER PROTEGGERE ISTITUZIONI

INTERNET: UE, GUERRA AD HACKER PER PROTEGGERE ISTITUZIONI
BRUXELLES
(ANSA) – BRUXELLES, 30 MAR – Basta con i continui e sempre più sofisticati attacchi degli hacker che possono mandare in tilt istituzioni, sistemi di navigazione aerea e mettere in ginocchio almeno il 30% dell’economia mondiale: la Commissione Ue dichiara guerra ai pirati della rete e invita gli Stati membri a collaborare. “Serve un’azione forte per proteggere le infrastrutture critiche della Ue”, ha detto oggi il commissario alle Tlc, Viviane Reding. Nel 2007, ricorda la Commissione, i pirati del web attaccarono il Parlamento e le due maggiori banche dell’Estonia, mandandoli in tilt per una settimana. “Nei prossimi dieci anni c’é il 20-30% di possibilità  di un down informatico su larga scala, per attacchi di pirati ma anche disastri naturali, che costerebbe all’economia globale 193 miliardi di euro”, spiega la Commissione. Per non farsi trovare impreparati, Bruxelles suggerisce agli Stati membri di dare vita a un sistema di allerta rapido in caso di pericolo – per evitare l’effetto domino – e di darsi delle regole comuni per proteggere le infrastrutture delicate.

Comments are closed.