Comunicazione, Televisione

30 marzo 2009 | 16:26

Tribunale Ue: non luogo a procedere su ricorso aiuti decoder

Tribunale Ue: non luogo a procedere su ricorso aiuti decoder
Era stato depositato il 23 marzo 2007 da Telecom

Bruxelles, 30 mar. (Apcom) – Il tribunale di primo grado delle Comunità  europee ha dichiarato che il ricorso sugli aiuti di Stato italiani per l’acquisto dei decoders è divenuto privo di oggetto, decretando il non luogo a procedere. Nel 2007 la Commissione Ue aveva ritenuto illegittimi i contributi per l’acquisto di decoder digitali, stanziato dal governo italiano per gli anni 2004 e 2005.

Telecom aveva impugnato la decisione sostenendo che l’aiuto degli anni 2004 e 2005 era ingiustamente considerato illegittimo. Con ricorso presentato il 23 marzo 2007 Telecom aveva chiesto al Tribunale di annullare la decisione della Commissione, soprattutto nella parte in cui impone allo Stato italiano il recupero dell’aiuto.

Comments are closed.