TV: GENTILONI, MEDIASET HA CONCESSIONI MA DISCRIMINA

TV: GENTILONI, MEDIASET HA CONCESSIONI MA DISCRIMINA
(AGI) – Roma, 30 mar. – “Lo squilibrio tra il tempo di parola dato alla maggioranza e all’opposizione nei telegiornali di prime-time di Mediaset e’ micidiale. Settantasette per cento contro l’11,8 per quello che riguarda le coalizioni mentre, per quanto riguarda i leader, Franceschini ha avuto un decimo dello spazio del presidente del Consiglio”. Con queste parole l’ex ministro delle Comunicazioni Pd, Paolo Gentiloni lancia un attacco di fronte ai giornalisti della stampa estera sul fronte del pluralismo dell’informazione in Italia. “Ci siamo evidentemente troppo assuefatti ad una situazione che non e’ normale anche perche’ non vale osservare che questi dati riguardano reti di proprieta’ della famiglia del presidente del Consiglio, perche’ anche Mediaset – sottolinea Gentiloni – ha concessioni pubbliche”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi