Televisione

31 marzo 2009 | 10:31

TV: COSTANZO TORNA IN RAI PER IL TEATRO,’PALCO E RETROPALCO’

TV: COSTANZO TORNA IN RAI PER IL TEATRO,’PALCO E RETROPALCO’
ROMA
(ANSA) – ROMA, 30 MAR – Maurizio Costanzo torna in Rai: lo fa per il teatro e naturalmente senza lasciare Mediaset. Per Palco e Retropalco, che è la continuazione della storica trasmissione di Raidue Palcoscenico dedicata al teatro e che da giovedì 2 aprile si arricchisce di una serie di novità  e una formula ancora diversa, Costanzo curerà  la rubrica Note a margine. Il programma, curato da Paolo Carmignani, con la consulenza di Felice Cappa, continuerà  ad offrire ai propri spettatori gli eventi teatrali più importanti del panorama nazionale ed internazionale e farà  precedere ogni spettacolo da un breve intervento di uno dei protagonisti (attori, autori e registi). Ogni spettacolo sarà  poi seguito da un breve intervento di Costanzo, dal titolo appunto Note a margine, che riguarderà  l’autore o gli interpreti o l’opera stessa. Maurizio Costanzo sarà  coinvolto nel progetto Palco e Retropalco anche in qualità  di consulente. Da sempre interessato al teatro, Costanzo è Direttore Artistico del Teatro Parioli, del Teatro Brancaccio, del Teatro D’Annunzio di Latina e del Festival di Todi. In un futuro anche prossimo, fa sapere viale Mazzini, nuovi elementi arricchiranno il programma. Numerose associazioni che riuniscono teatranti o appassionati di teatro, sottolinea in conclusione la Rai, hanno espresso alla Direzione di Raidue il compiacimento per l’attenzione dedicata al teatro.

TV: COSTANZO TORNA IN RAI PER IL TEATRO,’PALCO E RETROPALCO’(2)
ROMA
(ANSA) – ROMA, 30 MAR – Maurizio Costanzo, nella sua rubrica su Chi in edicola domani, a proposito del nuovo impegno televisivo, la rubrica di Raidue Palco e Retropalco che lo riporterà  in Rai, racconta che “malgrado sia fuori esclusiva, il mio legale Giorgio Assumma ha telefonato al direttore generale contenuti di Mediaset Alessandro Salem per informarlo di questa mia presenza Rai”. La proposta Rai “mi è stata fatta da Antonio Marano (direttore di RaiDue, ndr.), scrive ancora Costanzo, che precisa: “Il quanto mi doveva essere devoluto, io ho invitato a devolverlo in beneficenza”. Da Mediaset nessun commento ufficiale.

Comments are closed.