GIORNALISTI: STAMPA ROMANA CHIEDE INCONTRO CON AD APCOM

GIORNALISTI: STAMPA ROMANA CHIEDE INCONTRO CON AD APCOM
ROMA
(ANSA) – ROMA, 31 MAR – L’Associazione Stampa Romana e il Cdr di Apcom esprimono “stupore e contrarietà  di fronte all’atteggiamento dell’azienda che ha di fatto interrotto un confronto in atto sulle questioni della multimedialità  e dell’organizzazione del lavoro. Ciò è accaduto quando le rappresentanze sindacali hanno, a norma dell’articolo 34 del Contratto di Lavoro Giornalistico, chiesto un in contro all’amministratore delegato, Eugenio Palmieri, per approfondire gli aspetti strategici all’indomani di un comunicato del Cda che annunciava la ricerca di un partner. Le voci circolate e le mezze ammissioni di alcuni protagonisti della vicenda giustificano senza dubbio la richiesta delle rappresentanze sindacali. L’azienda invece, si è chiusa in un invalicabile silenzio rifiutando qualsiasi confronto”. Asr e il Cdr ribadiscono ora pubblicamente la loro richiesta di incontro: “i lavoratori – scrivono in una nota – hanno il diritto di sapere quali sono le mosse che l’azienda ha in mente, come intende metterle in atto, con chi e con quali tempi. Ciò che non è accettabile è che si mortifichino le istanze sindacali, senza tenere conto delle tensioni e degli inutili contenziosi che questo crea. L’azienda ci ripensi, ma senza frapporre ulteriori indugi”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari