INTERNET: UE AVVERTE GOOGLE E FACEBOOK, DATI VANNO PROTETTI

INTERNET: UE AVVERTE GOOGLE E FACEBOOK, DATI VANNO PROTETTI
BRUXELLES
(ANSA) – BRUXELLES, 31 MAR – Alcune società  che operano su internet stanno abusando dei dati personali dei consumatori Ue e la Commissione Ue non vuole più stare a guardare, ma potrebbe presto intervenire per mettere ordine in quello che considera il ‘World Wilde West’. “Internet è diventato una giungla, i diritti dei consumatori circa la trasparenza e la privacy sono costantemente violati e questo non può continuare”, ha detto oggi il commissario alla Protezione dei consumatori, Meglena Kuneva. A preoccupare il commissario sono sopratutto Google, Yahoo, Facebook, Ebay: “Connettersi ad internet è come rinunciare alla privacy”, ha spiegato Kuneva, ricordando che una clausola delle condizioni di utilizzo di Facebook prevedeva la cessione al sito di tutte le informazioni personali. Questo prima che scattassero le minacce legali di alcuni utenti più accorti: “Non possiamo affidare la protezione della nostra privacy a pochi utenti consapevoli che si accorgono delle condizioni inaccettabili”, ha detto il commissario. La Kuneva ha quindi avvertito le società  on line: “E’ a voi che mi rivolgo oggi, se non ci sarà  una risposta chiara alle nostre preoccupazioni, allora interverremo”, ha minacciato.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Più di 30 milioni gli italiani online nel mese di febbraio, connessi principalmente da mobile. I dati Audiweb (INFOGRAFICHE)

Le dirette video di Facebook disponibili a tutti gli utenti. In Italia le stanno già sperimentando

Per cercare di superare la crisi l’ad di Twitter licenzia quattro dirigenti