Comunicazione

02 aprile 2009 | 10:10

PREMI LETTERARI: AHMED RASHID VINCE IL “TERZANI 2009″

PREMI LETTERARI: AHMED RASHID VINCE IL “TERZANI 2009″
(AGI) – Udine, 2 apr. – Il giornalista pachistano Ahmed Rashid e’ il vincitore del Premio Terzani 2009. Lo ha annunciato la giuria, che ha assegnato il riconoscimento all’autore di “Caos Asia”. Il fallimento occidentale nella polveriera del mondo, edito da Feltrinelli (2008), “per un lavoro maturato negli anni, con attenzione e autonomia intellettuale”. Esperto osservatore degli scenari geopolitici dell’Asia centrale, Rashid e’ una voce autorevole del giornalismo internazionale. Il suo “Talebani”, pubblicato in Italia nel 2001, ha ottenuto un successo mondiale ed e’ stato tradotto in 26 lingue. “Di fronte a un vuoto profondo di conoscenza – si legge nella motivazione – ‘Caos Asia’ descrive in modo implacabile la discesa verso il disordine di una intera regione dell’Asia centrale, considerata dai paesi confinanti e dall’Occidente zona di libera, piena interferenza”. La giuria del premio – composta da nomi illustri del giornalismo – ha apprezzato l’elevato valore informativo del libro, che svela allo sguardo occidentale il vero volto della tragedia afgana, scavalcando tutto un filone di scritti approssimativi e spesso fuorvianti: “I lettori comuni – cosi’ conclude la motivazione – leggeranno nelle sue pagine senza folklore quello che gli afgani sotto tutela straniera non hanno potuto raccontare e che la grande politica non ha saputo vedere”. Angela Terzani, presidente della giuria, ha sottolineato come Caos Asia dimostri quanto sia stata improduttiva la politica di sicurezza dell’Occidente dopo l’11 settembre, e quanto sia urgente invertirne il corso. “Sono felice di ricevere questo riconoscimento – ha dichiarato Ahmed Rashid – e considero un grande onore che mi venga assegnato nel nome di Tiziano Terzani, che ho avuto la fortuna di conoscere e stimare. Chiunque lo abbia incontrato non puo’ non averne apprezzato le straordinarie doti di uomo e di giornalista”.

Comments are closed.