New media

03 aprile 2009 | 15:25

Internet/ Per tre milioni l’indirizzo è: “.eu”

Internet/ Per tre milioni l’indirizzo è: “.eu”
A tre anni dalla nascita. In testa ciprioti, italiani tra ultimi

Bruxelles, 3 apr. (Apcom) – A tre anni dal suo lancio il dominio internet “.eu” conferma il suo successo iniziate. Oggi più di tre milioni di nomi di dominio hanno questa desinenza.

Neanche la crisi finanziaria ha rallentato la crescita: il numero di nomi di dominio “.eu” è aumentato del 2% nel corso del primo trimestre 2009, una crescita che lo consolida al quinto posto tra i domini di primo livello geografico più popolari a livello mondiale.

Per sentirsi, e mostrarsi “europei” privati e piccole imprese, multinazionali e Ong, gruppi di riflessione hanno adottato il dominio “.eu” per contrassegnare la loro presenza sul web.

All’inizio del mese scorso la Svezia, che da luglio avrà  la presidenza di turno del Consiglio europeo, ha compiuto un gesto simbolico diventando il primo Stato membro dell’Ue ad adottare il dominio “.eu” per il sito ufficiale della presidenza dell’Unione europea: www.se2009.eu. “Si tratta di un segnale incoraggiante che, spero, sarà  seguito da numerose altre presidenze in futuro”, ha dichiarato Viviane Reding, commissaria responsabile della Società  dell’informazione e dei media.

Il dominio “.eu” ha consolidato la propria posizione tra i dieci più grandi domini di primo livello del mondo, assieme a “.com”, “.net” e “.org”. Il numero di registrazioni di nomi di dominio “.eu” da suo lancio il 7 aprile 2006 è aumentato fino a raggiungere i tre milioni all’inizio di quest’anno. Nel marzo 2009 i nomi di dominio “.eu” registrati hanno sfiorato i 3.050.000.

La maggior parte dei nomi di dominio “.eu” è stata registrata nei paesi dell’Ue che contano il maggior numero di abitanti e presentano i più forti tassi di diffusione di internet in rapporto alla popolazione. La Germania è sempre in testa, con il 30%, seguita da Paesi Bassi (14%), Regno Unito (12%), Francia (8%) e Polonia (6%).

Il calcolo in rapporto alla popolazione vede invece in testa Cipro, con 66,1 domini “.eu” ogni mille abitanti, seguita dal Lussemburgo con il 54,9/1.000 e dall’Olanda con il 24.7/1.000.
Poi si scende, si scende ancora e con il 2,7/1.000 troviamo Lituania, Finlandia e Italia, dietro ci sono Grecia, Spagna, Bulgaria, Portogallo e Romania, che chiude la lista con uno 0,9/1.000.

Comments are closed.