Editoria

06 aprile 2009 | 10:50

Liguria/ Bombe carta contro giornali genovesi

Liguria/ Bombe carta contro giornali genovesi

Colpiti il Secolo XIX, Corriere Mercantile ed Ansa

Genova, 6 apr. (Apcom) – Poco prima di mezzanotte due bombe carta sono state fatte esplodere a Genova: una di fronte alla sede del Secolo XIX e un’altra di fronte alla sede dell’Ansa che di trova a poche decine di metri di distanza, nel palazzo di piazza Piccapietra, che ospita numerose testate giornalistiche.
Più o meno nello stesso momento altre due bombe carte (ma ne è esplosa solo una, ndr) sono state lanciate all’ingresso della sede del Corriere Mercantile, in via Archimede.

Non si lamentano feriti, vista anche l’ora tarda, ma al Corriere Mercantile sono rimaste coinvolte nello scoppio quattro persone che fortunatamente non hanno riportato danni. Le modalità  dell’attentato sono simili: al Secolo oltre alle bombe sono stati lanciati dei sassi che hanno infranto una finestra del giornale, le bombe in ambedue i casi sono state gettate da alcuni giovani che poi sono stati visti fuggire in moto.

La Digos genovese ha iniziato le indagini e a quanto pare per il momento si esclude la pista terroristica, mentre sembra che gli inquirenti tendano ad indirizzare le indagini verso gli ambienti della tifoseria rossoblucerchiata. Tutti gli organi di informazione, nei giorni scorsi, avevano stigmatizzato gli scontri tra genoani e sampdoriani che erano avvenuti per prendere possesso di una scalinata in cui i tifosi delle due squadre da anni dipingono bandiere e slogan.

Comments are closed.