Televisione

06 aprile 2009 | 17:55

TERREMOTO: MENTANA SU GF, PENSIAMO A TRAGEDIA,NON MISERIE TV

TERREMOTO: MENTANA SU GF, PENSIAMO A TRAGEDIA,NON MISERIE TV
(V. ‘TERREMOTO: RINVIATO GRANDE FRATELLO…’ DELLE 17.35)
ROMA
(ANSA) – ROMA, 6 APR – “Le vicende televisive sono ben poca cosa rispetto all’immane tragedia che si sta consumando in queste ore. Sono miserie di cui ci sarà  tempo di occuparsi. Ma ora lasciamo stare”: così Enrico Mentana risponde all’ANSA per commentare lo spostamento del Grande Fratello, che stasera lascia spazio a Matrix dedicato alla tragedia nazionale del terremoto in Abruzzo. Mentana dice poche parole ma ricorda che, nel caso della morte di Eluana Englaro, quando propose di aprire degli spazi informativi in prima serata su Canale 5, gli venne fatto notare che la televisione commerciale ha le sue leggi e che quindi non era possibile modificare il palinsesto. “Forse bisognerebbe chiedere alle persone che sostenevano questa tesi…”. Mentana presentò le sue dimissioni che l’azienda accettò, sostituendolo con Alessio Vinci.

Comments are closed.