TLC

07 aprile 2009 | 10:37

TI MEDIA: NEL 2008 PERDITA SALE A 93,9 MLN. RICAVI +4,2% A 223,7 MLN

TI MEDIA: NEL 2008 PERDITA SALE A 93,9 MLN. RICAVI +4,2% A 223,7 MLN
(ASCA) – Roma, 6 apr – Risultati ancora in perdita per Telecom Italia Media. Nel 2008 il risultato netto di competenza della Capogruppo registra una perdita di 93,9 milioni di euro, in crescita rispetto alla perdita di 88,1 milioni di euro del 2007. In crescita, invece i ricavi consolidati che ammontano a 223,7 milioni di euro (214,6 milioni di euro nel 2007), in rialzo del 4,2% rispetto all’anno precedente. Tale incremento – spiega l’azienda in una nota – e’ dovuto al contributo della Multimedialita’ (+12,7 milioni di euro; +40,3%) e del Digitale Terrestre, parzialmente compensato dalla riduzione dei ricavi della TV Free to Air (-6,2 milioni di euro), dovuto al calo della raccolta pubblicitaria. L’EBITDA e’ pari a -42,5 milioni di euro (-43,5 milioni di euro nel 2007), in miglioramento rispetto all’anno precedente. L’EBIT, pari a -104,1 milioni di euro, registra una riduzione di 0,5 milioni di euro rispetto al 2007. I risultati raggiunti sono da considerarsi positivi, tenuto conto che nel 2008 TI Media ha sostenuto oneri di ristrutturazione organizzativa per 8,2 milioni di euro. Telecom Italia Media S.p.A. ha chiuso l’esercizio 2008 con ricavi pari a 97,4 milioni di euro (95,8 milioni di euro nel 2007). L’EBITDA e’ pari a -65,8 milioni di euro, in miglioramento rispetto all’anno precedente del 9,5% (-72,7 milioni di euro nel 2007). L’EBIT e’ pari a -91,7 milioni di euro, in miglioramento rispetto all’esercizio precedente del 3,7% (-95,2 milioni di euro nel 2007). Il risultato netto di Telecom Italia Media S.p.A. e’ pari a -80,4 milioni di euro (-79,4 milioni di euro nel 2007). In sede ordinaria, l’Assemblea, ha provveduto inoltre a confermare Marco Patuano, Mauro Nanni e Eugenio Palmieri Consiglieri di Amministrazione della Societa’. Patuano era gia’ stato cooptato come membro del Consiglio della Societa’ durante la riunione consigliare del 22 settembre 2008, in sostituzione di Enrico Parazzini, mentre Nanni e Palmieri erano gia’ stati cooptati come membri del Consiglio della Societa’ durante la riunione consiliare del 26 febbraio 2009, in sostituzione dei dimissionari Antonio Campo Dall’Orto e Giovanni Sabbatucci. L’Assemblea, in sede ordinaria, ha integrato il Collegio Sindacale, confermando nella carica di Sindaco effettivo Stefano Morri e nominando Sindaco supplente Michela Zeme. Il Consiglio di Amministrazione, riunito al termine dell’Assemblea, ha confermato la carica di Amministratore Delegato a Mauro Nanni, attribuendo allo stesso i poteri necessari per la gestione operativa della Societa’. Il Consiglio ha inoltre esaminato il calendario della procedura di valorizzazione degli Asset Digitali dell’Operatore di Rete. Ha gia’ preso avvio una prima fase al termine della quale sara’ selezionata una lista di potenziali acquirenti sulla base della presentazione di offerte non vincolanti. Iniziera’ successivamente una seconda fase che, dopo un periodo di due diligence, si concludera’ con la richiesta di offerte ”vincolanti”. Saranno quindi selezionati i soggetti per la negoziazione finale.

Comments are closed.