Comunicazione, New media

07 aprile 2009 | 17:40

FASTWEB: PARISI, NEL 2009 RICAVI +5%, EBITDA +8%

FASTWEB: PARISI, NEL 2009 RICAVI +5%, EBITDA +8%
(ASCA) – Milano, 7 apr – L’andamento del primo trimestre 2009 verra’ reso noto solo il 30 aprile prossimo, come annunciato: intanto vengono confermati i target 2009 che indicano un incremento dei ricavi del 5% e dell’ebitda dell’8%. Stefano Parisi, ad di Fastweb, ha risposto cosi’ alla numerose richieste di anticipazioni sull’andamento dell’anno da parte dei soci riuniti oggi in assemblea. Parisi si e’ limitato a dire che l’esercizio in corso si concludera’ con ”un risultato netto positivo, e con una positiva generazione di cassa”. Nel 2009 inoltre scadranno due importanti contratti, con Eni ed Enel, rispetto ai quali ”pensiamo di poter giocare una partita importante” – ha detto Parisi. Intanto il contratto con Unicredit, ”un cliente simbolo”, e’ gia’ stato rinnovato a gennaio. L’approccio alla telefonia mobile, decollata da poco, sara’ prudente e ”con una crescita non troppo veloce”. Agli azionisti che in assemblea chiedevano informazioni sui compensi dei manager, Parisi ha risposto che in Fastweb il 100% dei dipendenti ha una parte del compenso collegata ai risultati, ed anche gli stipendi dei manager sono collegati ai risultati raggiunti. Inoltre in azienda c’e’ un sofisticato sistema di controllo di qualita’. ”Buoni livelli di retribuzione – ha aggiunto Parisi – hanno salvaguardato le professionalita’ dentro l’azienda”.

Comments are closed.