Archivi giornalistici on-line a prova di privacy

Il Garante per la protezione dei dati personali ha individuato alcune modalità  tecniche che gli editori devono adottare per evitare che i motori di ricerca estraggano in automatico dagli archivi dei giornali tutti i dati personali che vi sono contenuti, anche quelli non più attuali o incompleti che possano ledere la riservatezza delle persone.

-Archivi giornalistici on-line a prova di privacy (doc)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Editoria online: niente pay, bassa reputazione, fatturati scarsi. Agcom: prevale carattere amatoriale

Cresce il numero di chi crede che Facebook sia negativo per la società. In Australia, Uk e Usa i più critici

Un americano su 2 giudica Facebook la tech company meno affidabile