Editoria

14 aprile 2009 | 15:02

Rai/ Marano scrive a ‘Riformista’ per smentire articolo Santoro

Rai/ Marano scrive a ‘Riformista’ per smentire articolo Santoro
Direttore Rai2:”Smentisco decisione giornalista di fare autore”

Roma, 14 apr. (Apcom) – Il direttore di Raidue Antonio Marano ha inviato una lettera al direttore del quotidiano ‘Il Riformista’ Antonio Polito in merito all’articolo dal titolo ‘Michele vuole mettersi in proprio’, a firma del giornalista Fabrizio D’Esposito, apparso sul numero in edicola oggi. Il dirigente intende smentire “quanto attribuitomi (tra virgolette) circa la decisione di Michele Santoro di non volere ‘fare più Annozero…per mettersi a fare l’autore di docu-fiction”.
“Un’affermazione, peraltro destituita di ogni fondamento, che non ho mai rilasciato nè al giornalista che firma l’articolo, né ad altri. Infatti, le posso confermare che il nuovo Piano di Produzione di Raidue definito il 3 Aprile scorso prevede la messa in onda di 14 puntate del programma di Santoro, a partire dal prossimo 17 settembre. Il piano – si legge in una nota Rai – dovrà  essere valutato dal Direttore Generale, che dovrà  presentarlo al Consiglio d’Amministrazione per l’approvazione”.
“Anche perché – come lei dovrebbe sapere – Michele Santoro è tornato a lavorare in Rai in base ad una sentenza del Tribunale del Lavoro di Roma del 26 gennaio 2005 – peraltro confermata recentemente in appello – che obbliga l’Azienda ad adibire il giornalista come realizzatore e conduttore di programmi televisivi di approfondimento”.

Comments are closed.