Telefonica: sospeso processo contro Alierta per Tabacalera

Telefonica: sospeso processo contro Alierta per Tabacalera

MADRID (MF-DJ)–Il giudice che presiede il processo contro il chairman di Telefonica, Cesar Alierta, per le accuse di insider trading ha sospeso il procedimento dopo che il legale del top manager ha chiesto il ritiro delle accuse, sostenendo che sono andate in prescrizione. L’avvocato difensore di Alierta, Horacio Oliva, ha dichiarato che le presunte infrazioni non hanno provocato “vittime” ed e’ passato troppo tempo dal 1997, data in cui Alierta avrebbe incassato un profitto di 1,86 milioni di euro grazie alle informazioni privilegiate.
Alierta e suo nipote, Luis Javier Placer, avrebbero utilizzato infatti informazioni privilegiate per vendere e acquistare azioni del colosso spagnolo del tabacco Tabacalera mentre Alierta era a capo del gruppo. La Pubblica Accusa, Alejandro Luzon, ha chiesto per il top manager una condanna a quattro anni e mezzo, sostenento che le sue azioni hanno causato danni considerevoli alla comunita’ spagnola degli investitori.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci