Borsino dei direttori

16 aprile 2009 | 15:18

da caporedattore a direttore di ‘V&S’

Da metà  marzo dirige V&S, il mensile con cui la Quadratum presidia un settore a cavallo fra turismo e cultura gastronomica e dove può vantare una presenza storica inaugurata negli anni Ottanta con Weekend Viaggi e passata per Viaggiesapori fino ad arrivare all’attuale testata. Paolo Paci ha lavorato in tutti e tre i mensili e ha partecipato con il ruolo di caporedattore al progetto e alla nascita di V&S a fianco del direttore Paola Girardi, di cui ora ha preso il posto. Con il numero di giugno introdurrà  qualche cambiamento: una lieve correzione di tiro per mettere l’accento su quello che definisce “un moderno racconto di viaggio”, senza intaccare quell’impostazione lifestyle e quell’attenzione alla gastronomia che distinguono il giornale.
Milanese, 49 anni, Paci ha fatto tutta la carriera giornalistica alla Quadratum, dove è entrato nel 1983. All’inizio lavora a Weekend Viaggi e realizza reportage in tutto il mondo. Nel 1992 è nominato caporedattore del mensile e di lì a poco cura anche la riedizione di Historia e progetta e coordina la collana di Guide Weekend (oltre 20 volumi). Nel 2000, dopo la cessione di Weekend Viaggi, si dedica sempre come caporedattore a un nuovo progetto editoriale che sfocia nella nascita di Viaggiesapori, il mensile che nel 2006 verrà  trasformato in V&S.

(La versione integrale dell’articolo è sul mensile Prima Comunicazione n. 394-aprile 2009)

Comments are closed.