Editoria

16 aprile 2009 | 16:35

EDITORIA: IACOPINO, SI RISPETTI IL LAVORO DEI GIORNALISTI

EDITORIA: IACOPINO, SI RISPETTI IL LAVORO DEI GIORNALISTI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 16 APR – “Sarebbe stato un gran bel gesto se, nelle sue 27 cartelle di relazione, il presidente della Fieg, Carlo Malinconico, avesse trovato tre righe per richiamare alcuni editori a comportamenti rispettosi per il lavoro dei giornalisti”: è il commento di Enzo Iacopino, segretario del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti, all’intervento del presidente degli editori all’assemblea annuale della Fieg. “E’ facile, nella attuale contingenza, doveroso e giusto segnalare le gravi difficoltà  del settore – afferma Iacopino in una nota – ma l’invito all’assunzione di responsabilità  non può essere rivolto solo al governo, reclamando misure adeguate, e tanto meno ai giornalisti. Dov’é la responsabilità  di quegli editori che pagano fino ad 1,03 (sì, 1 euro e 3 centesimi) a pezzo; quelli di quanti ne versano poco più di 3 e così via insultando la professionalità  di migliaia di precari? I richiami al senso di responsabilità  sono più credibili quando si ha la capacità  di guardare per primi in casa propria. E sono doverosi – conclude – in una situazione di emergenza”.

Comments are closed.