IRAQ: ITALIANA TEMIX RICOSTRUIRA’ RETE DI TELECOMUNICAZIONI

IRAQ: ITALIANA TEMIX RICOSTRUIRA’ RETE DI TELECOMUNICAZIONI
CATANIA
(ANSA) – CATANIA, 20 APR – Sarà  una società  italiana, la catanese Temix, a realizzare il Piano della rete di telecomunicazioni in Iraq. Lo prevede un accordo con la Iraqi Republic Railways, il pool di società  irachene che ha ricevuto dal governo la concessione per organizzare la ricostruzione delle reti infrastrutturali di telecomunicazione, che sarà  siglato ufficialmente domani nel capoluogo etneo. Il progetto prevede l’attraversamento di tutto l’Iraq e il nuovo impianto servirà  le città  di Bagdad, Wasset e Missan, con una copertura di oltre dieci milioni di abitanti. Il piano prevede tre distinti progetti, per un valore di 13 milioni di euro soltanto per la prima fase. La catanese Temix – società  fondata nel 2003 con 30 dipendenti e un fatturato di 6 milioni di euro l’anno – è l’unica azienda italiana impegnata nella ricostruzione nel settore delle telecomunicazioni in Iraq. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci