TLC: LA CATANESE TEMIX REALIZZERA’ NUOVA RETE IN IRAQ

TLC: LA CATANESE TEMIX REALIZZERA’ NUOVA RETE IN IRAQ
(ASCA-CORRIERE COM.) – Roma, 20 apr – Le Tlc irachene saranno targate Italia. Sara’ la catanese Temix a realizzare il Piano per il ripristino della rete di telecomunicazioni in Iraq. L’azienda firmera’ domani a Catania un accordo con la Iraqi Republic Railways, il gruppo di societa’ irachene che ha ottenuto dal governo di Baghdad la concessione per la ricostruzione delle reti infrastrutturali di telecomunicazione. Il progetto prevede la creazione di un network che, attraversando tutto il paese, servira’ le citta’ di Baghdad, Wasset e Missan e coprira’ circa 10 milioni di abitanti. Solo per la prima fase del progetto sono previsti investimenti per 13 milioni di euro. La Temix, societa’ fondata nel 2003 con 30 dipendenti e un fatturato di 6 milioni di euro l’anno, e’ l’unica azienda italiana impegnata nella ricostruzione delle Tlc in Iraq.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci