TLC: MUSCARDINI (PDL) A UE, REGOLE CONTRO SIM CARD TRUFFATE

TLC: MUSCARDINI (PDL) A UE, REGOLE CONTRO SIM CARD TRUFFATE
LUSSEMBURGO
(ANSA) – LUSSEMBURGO, 23 APR – “In questo tempo di crisi sta diventando sempre più prospero e solido il mercato delle Sim card truffate che permettono il loro utilizzo a nome dei veri e legittimi titolari, a loro insaputa”. L’allarme viene da Cristiana Muscardini, vicepresidente della Commissione Commercio internazionale al Parlamento europeo, che oggi ha chiesto alla Commissione Ue di stringere le regole sull’uso delle Sim card. “E’ un fenomeno pericoloso – afferma la Muscardini – oltre agli attentati alla privacy, l’uso di queste schede può produrre conseguenze molto gravi, come l’uso improprio degli Internet point per entrare in una rete e svuotare un conto corrente senza lasciare traccia o comunicazioni telefoniche della malavita organizzata senza correre il rischio di intercettazioni. Stessa situazione per le reti terroristiche che non lascerebbero tracce d’identità “. L’eurodeputata del Pdl ha chiesto alla Commissione europea di introdurre “regole che possano evitare il ripetersi di queste situazioni e di rendere certa ed obbligatoria la riconducibilità  di una scheda telefonica al suo proprietario legittimo”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci