RAI: SACCA’-BERLUSCONI; GIP, DISTRUTTE LE INTERCETTAZIONI

RAI: SACCA’-BERLUSCONI; GIP, DISTRUTTE LE INTERCETTAZIONI
ROMA
(ANSA) – ROMA, 24 APR – Il gip di Roma Pierfrancesco De Angelis ha ordinato la distruzione delle intercettazioni, subito dopo eseguita, di tutte le intercettazioni che facevano parte del fascicolo processuale riguardante le presunte raccomandazioni che sarebbero state fatte dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi all’ex direttore di Rai Fiction Agostino Saccà  di cinque attrici per la produzione di fiction tv in cambio di un sostegno finanziario allo stesso Saccà . Il caso era stato archiviato nei giorni scorsi dal gip De Angelis il quale, tuttavia, si era riservato di decidere sulla richiesta di distruzione delle intercettazioni (alcune era la sollecitazione della procura, tutte per Marcello Melandri, difensore di Saccà ). La distruzione è stata estesa anche ai brogliacci. Nel provvedimento del gip si dice: “Tutte le intercettazioni di cui si chiede la distruzione sono palesemente non necessarie ai fini del presente procedimento; deve conseguentemente ordinarsene la distruzione a tutela della riservatezza dei soggetti coinvolti. Pertanto il motivo che ha condotto all’archiviazione esclude in radice ogni penale rilevanza alle intercettazioni in quanto non consente neanche di ipotizzare un’eventuale riapertura delle indagini”. (ANSA).
TB/

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi