RAI: GIULIETTI “AD APRILE PRESENZA PREMIER IMPRESSIONANTE”

RAI: GIULIETTI “AD APRILE PRESENZA PREMIER IMPRESSIONANTE”

ROMA (ITALPRESS) – “Siamo in presenza di una emergenza democratica in campagna elettorale, con l’aggravante che questo Parlamento ha approvato una legge elettorale all’improvviso mettendo una soglia del 4% e che se le forze politiche minori fossero messe nelle condizioni di non poter parlare sarebbero cancellate mediaticamente e politicamente. Non si conoscono i dati del mese di aprile che ha l’Autority e che ha l’Osservatorio di Pavia sulla Rai e da questi dati, da informazioni che Articolo21 ha avuto, complice l’emergenza del terremoto c’e’ uno strapotere e in particolare una strapresenza del presidente del consiglio in quelli che si chiamano i tempi antenna, i tempi voce, i tempi diretti”. Lo dice a Radio Radicale il portavoce di Articolo21 Giuseppe Giulietti.
“Nessuno e’ cosi’ sciocco da ritenere che l’emergenza non richiedesse una grande attenzione – dice Giulietti – ma praticamente tra un mese si vota, c’e’ una eccezionale disparita’ tra le forze politiche, l’Abruzzo non puo’ diventare un’occasione surrettizia di comizi elettorali, un elemento di aggiramento permanente delle norme sulla campagna elettorale, qui stiamo parlando delle modalita’ del libero esercizio del voto e per questo Articolo21 chiedera’ alla Agcom e alla Commissione di vigilanza Rai che i dati vengano resi pubblici settimana dopo settimana – conclude Giulietti – e che le misure compensative siano adottate con carattere di immediata urgenza, perche’ non si consumi la beffa che poi le risoluzioni arrivino, come in Sardegna, dopo il risultato elettorale”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi