DIGITALE TERRESTRE: GARIMBERTI, SERVE UNA RIVOLUZIONE DELLE MENTI

DIGITALE TERRESTRE: GARIMBERTI, SERVE UNA RIVOLUZIONE DELLE MENTI
(ASCA) – Roma, 28 apr – Per affrontare il passaggio al digitale terrestre in Rai ”serve una rivoluzione delle menti”. Lo sostiene Paolo Garimberti, presidente della Rai. In audizione davanti alla commissione di Vigilanza, Garimberti ha sottolinato che stiamo vivendo ”una fase di grandi cambiamenti” per affrontare i quali ”bisogna pensare in digitale”. Per il presidente della Rai questa ”e’ una delle criticita’ positive” del momento e ”se a fine mandato sara’ superata bene e la Rai sara’ un’azienda moderna ed efficiente” avremo raggiunto l’obiettivo.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi