Editoria

29 aprile 2009 | 16:41

EDITORIA: PER TI MEDIA E GAMBERO ROSSO COMPORTAMENTO ANTISINDACALE

EDITORIA: PER TI MEDIA E GAMBERO ROSSO COMPORTAMENTO ANTISINDACALE
(ASCA) – Roma, 29 apr – Il Tribunale di Roma ha condannato le societa’ Telecom Media News spa e Gambero Rosso Holding per comportamento antisindacale in base al ricorso dell’Associazione Stampa Romana, patrocinata dall’avvocato Bruno Del Vecchio. Visto l’articolo 28 della legge 300, meglio nota come Statuto dei Lavoratori – spiega l’Associazione Stampa Romana in una nota -, i giudici hanno ritenuto scorretta e condannabile l’azione delle due aziende, che hanno di fatto impedito il libero esercizio dell’attivita’ sindacale. Nel caso di Telecom Media News spa, editrice dell’agenzia Apcom, si e’ trattato dell’omesso confronto fra Direzione e Cdr su alcune modifiche alla organizzazione del lavoro redazionale, avvenute senza il preventivo confronto con l’organismo di base. In questo caso il giudice ha non soltanto ordinato alla societa’ di ”assumere ogni provvedimento necessario a consentire gli incontri fra direttore e Cdr” previsti dall’articolo 34 del Cnlg, ma ha annullato ”gli ordini di servizio emanati dal direttore di detta agenzia di stampa (Apcom, ndr) il 30 gennaio 2009 e il 3 marzo 2009”. Per quanto riguarda la Gambero Rosso Holding, invece, il ricorso si basava sempre sull’articolo 34 del Cnlg, non avendo l’azienda ottemperato all’obbligo di pubblicare integralmente un comunicato del Cdr e dell’Asr sul mensile ”Il Gambero Rosso”.

Comments are closed.