TISCALI: ESITO TRATTATIVE CESSIONE ATTIVITA’ UK ANCORA INCERTO

TISCALI: ESITO TRATTATIVE CESSIONE ATTIVITA’ UK ANCORA INCERTO
(AGI) – Milano, 30 apr. – Il gruppo Tiscali ribadisce la conferma dell’esistenza di trattative per la cessione delle proprie attivita’ nel Regno Unito, “che procedono contestualmente al processo di rinegoziazione del debito”. “L’esito delle trattative, ad oggi incerto, – si legge in una nota presentata oggi dal cda del gruppo sardo all’assemblea degli azionisti, in ottemperanza a una richiesta della Consob – potrebbe essere funzionale al processo di ridefinizione dell’indebitamento ed avere quindi un effetto sulle valutazioni in merito alla continuita’ aziendale espresse dal consiglio di amministrazione e dalla societa’ di revisione”. Lo scorso 14 aprile, la societa’ di revisione Ernst&Young non aveva espresso giudizi sul bilancio di Tiscali per “incertezze di rilievo” sulla continuita’ aziendale; il cda aveva risposto ricordando che questa si basa sulla positiva conclusione del processo di rinegoziazione del debito, precisando in proposito di avere gia’ ottenuto un periodo di ‘standstill’ fino a giugno 2009. “Si ritiene sussistente – si legge ancora nella nota di oggi – la continuita’ aziendale, ritenendo questo consiglio che allo stato vi sia una ragionevole probabilita’ di concludere un accordo con gli istituti finanziari”. Intanto oggi l’assemblea ordinaria ha sancito il rientro dell’ex governatore sardo Renato Soru nel board del gruppo da lui fondato, provvedendo alla sua nomina a membro del cda.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci