INTERNET:FRANCIA;GRECO E PICCOLI,PS SBAGLIA SU PIRATERIA+RPT

INTERNET:FRANCIA;GRECO E PICCOLI,PS SBAGLIA SU PIRATERIA
PARIGI
(ANSA) – PARIGI, 4 MAG – Un gruppo di artisti che si dichiarano “da sempre” di sinistra – fra i quali la cantante Juliette Greco e l’ attore Michel Piccoli – ha contestato l’atteggiamento del Partito socialista francese nei confronti della legge proposta dal governo che punta a lottare contro la pirateria su internet. In una ‘lettera aperta’, pubblicata oggi su Le Monde, Greco, Piccoli – ma anche il cantante Maxime Le Forestier e l’ attore Pierre Arditi – osservano che “opponendosi a che delle regole siano stabilite agli operatori di telecomunicazioni affinché cessino di rapinare la creazione”, il Partito socialista “volta le spalle in modo fragoroso alla nostra storia comune”, caratterizzata “dal rifiuto di un ordine puramente commerciale, dalla protezione del debole contro il forte”. Nelle settimane scorse, all’ Assemblea nazionale, il partito socialista ha votato contro la legge che prevedeva, fra l’ altro, la sospensione dell’ accesso al web per chi scarica illegalmente musica e film. La legge è stata respinta perché erano assenti molti deputati della destra, gruppo largamente maggioritario. Il testo è stato già  ripresentato dal governo in parlamento. Il partito socialista è contrario alle sanzioni per i ‘pirati’ ed è favorevole ad un ‘contributo creativo” prelevato sugli abbonamenti internet per finanziare il diritto d’autore.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente iraniano Rohani: statue coperte? E’ solo un caso giornalistico

Padre Ciro Benedettini lascia la vicedirezione della sala stampa vaticana dopo 22 anni di servizio

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi