EDITORIA: BOSTON GLOBE, NESSUN ACCORDO, SI NEGOZIA

EDITORIA: BOSTON GLOBE, NESSUN ACCORDO, SI NEGOZIA
NEW YORK
(ANSA) – NEW YORK, 4 MAG – Vigilia di giudizio per il Boston Globe: i negoziati tra il sindacato e il New York Times, che ne é il proprietario, si sono interrotti senza accordo ma le trattative continuano. Dopo aver discusso tutta la notte i negoziatori si sono aggiornati “a domani o dopodomani”, ha detto Cosmo Macero, un portavoce del sindacato Newspaper Guild, dopo che la proprietà  aveva respinto un’offerta pari a dieci milioni di dollari di tagli. Altri due sindacati, in rappresentanza degli addetti alla distribuzione, hanno raggiunto accordi con concessioni per ridurre i costi. La New York Times Co. aveva dato al Boston Globe un ultimatum per accettare tagli da 20 milioni di dollari che è scaduto a mezzanotte.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari