Editoria

06 maggio 2009 | 17:24

EDITORIA: ACCORDO NELLA NOTTE, SALVO IL BOSTON GLOBE

EDITORIA: ACCORDO NELLA NOTTE, SALVO IL BOSTON GLOBE
NEW YORK
(ANSA) – NEW YORK, 6 MAG – La società  che pubblica il Boston Globe e i sindacati hanno raggiunto nella notte un accordo di massima che, se approvato dagli iscritti, permetterà  di salvare la storica testata del New England. Lo ha annunciato Dan Totten, il presidente della Newspaper Guild, l’ultimo sindacato ancora al centro della trattativa. La svolta è arrivata verso le quattro del mattino dopo 11 ore di negoziato, ha detto Totten: deve essere messo ai voti dei circa 700 aderenti. Le parti si sono impegnate a mantenere il segreto sui termini dell’intesa ma il Boston Globe ha scritto oggi sul suo sito online che ne fanno parte un sostanziale taglio degli stipendi, aspettative non pagate, un aumento delle ore lavorative settimanali e modifiche alla clausola che garantiva a 200 dipendenti il posto a vita. Il Boston Globe appartiene alla New York Times Co., la società  controllata dalla famiglia Sulzberger che pubblica il New York Times: aveva chiesto al Boston Globe di operare 20 milioni di dollari di tagli, a rischio, altrimenti, della chiusura.

Comments are closed.