Comunicazione

07 maggio 2009 | 13:26

FRANCIA: CRITICA LEGGE INTERNET, DIPENDENTE TF1 LICENZIATO

FRANCIA: CRITICA LEGGE INTERNET, DIPENDENTE TF1 LICENZIATO
PARIGI
(ANSA) – PARIGI, 7 APR – Un dipendente della televisione Tf1, la rete privata più seguita in Francia, è stato licenziato per aver criticato la legge contro la pirateria su internet dopo essere stato “denunciato” dal ministero della Cultura. Lo scrive oggi il quotidiano Liberation. Il motivo del licenziamento, scrive il giornale, sarebbe la “forte divergenza con le strategie di Tf1″. Secondo il racconto che fa Liberation, Jerome Bourreau, 31 anni, responsabile del servizio web di Tf1, lo scorso febbraio aveva scritto una e-mail alla deputata del partito di maggioranza Ump, Francoise de Panafieu, in cui criticava la controversa legge detta Hadopi, sullo scaricamento illegale dal web. Poi, il 16 aprile, ha ricevuto la lettera di licenziamento. La mail che Bourreau aveva scritto alla Panafieu era stata infatti trasmessa al ministero della Cultura e quest’ultimo l’avrebbe poi girata ai dirigenti di Tf1. Il 4 marzo, continua Liberation, Bourreau era stato quindi convocato dai suoi superiori che, mail alla mano, gli avevano detto che “non aveva il diritto di avere questa opinione”. Di qui il rapido licenziamento. (ANSA).

Comments are closed.