Editoria

07 maggio 2009 | 18:27

EDITORIA: GRUPPO MAURI SPAGNOL ACQUISISCE LA COCCINELLA

EDITORIA: GRUPPO MAURI SPAGNOL ACQUISISCE LA COCCINELLA
ROMA
(ANSA) – ROMA, 7 MAG – Il gruppo editoriale Mauri Spagnol ha acquisito il 56% del capitale de La Coccinella srl, sigla storica specializzata in libri cartonati riconosciuti e apprezzati, anche a livello internazionale, per qualità  e innovazione. L’accordo è stato concluso, come spiega una nota del gruppo, con Cartotecnica Montebello Spa. Leader nella letteratura per ragazzi di qualità  con la casa editrice Salani (l’editore di Harry Potter e Roald Dahl) e già  presente nella classe di età  prescolare con i marchi Nord-Sud Edizioni e Ape Junior, il gruppo Mauri Spagnol rafforza così ulteriormente la sua presenza nel settore dell’infanzia. Fondata nel 1977 da Domenico Caputo con Giuliana Crespi, Loredana Farina e Giorgio Vanetti, La Coccinella ha realizzato il primo libro-gioco, un nuovo prodotto editoriale non più solo da leggere e guardare, ma anche da scoprire, esplorare e manipolare: il famoso ‘Brucoverde’, il libro con i buchi, pubblicato in tutto il mondo con una tiratura che a oggi ha superato il milione di copie. Da allora La Coccinella ha continuato a realizzare e progettare con successo libri cartonati dai sei mesi ai sette anni. In 32 anni i titoli della casa editrice sono stati pubblicati in quasi tutti i paesi del mondo. Tra le collane di maggior successo oltre ai Libri coi buchi, Guarda com’é, Prime scoperte, Apri le finestre e la serie di libri elettronici a marchio Sapientino, in collaborazione con Clementoni. Nel 1988 è entrato nel capitale de La Coccinella il Gruppo Rcs Libri Spa con una quota del 60% che ha mantenuto fino all’aprile scorso. Ora Luigi Spagnol, presidente della Salani e amministratore delegato del Gruppo Mauri Spagnol, affiancherà  Giuliana Crespi e Domenico Caputo, rispettivamente presidente e amministratore delegato di Cartotecnica Montebello, con Gianluca Mazzitelli, ad di Salani.

Comments are closed.