EDITORIA: VITA, SI’ A EMENDAMENTO SALVA-GIORNALI DA CHIUSURA

EDITORIA: VITA, SI’ A EMENDAMENTO SALVA-GIORNALI DA CHIUSURA
(AGI) – Roma, 13 mag. – “L’emendamento teso a ripristinare per il periodo 2009-2010 i fondi per l’editoria sulla base di 70 milioni l’anno e’ stato approvato da un Senato pressoche’ unanime. L’emendamento e’ stato sottoscritto, oltre che dai senatori del Pd Lusi e Vita anche dai senatori Butti del Pdl e Mura della Lega e prevede anche l’opportunita’ per le testate di stipulare convenzioni piu’ favorevoli per le spedizioni degli abbonamenti. L’esito favorevole del voto ha sanato finalmente la gravissima ferita inferta dai tagli del decreto Tremonti e lo stesso articolato approvato nell’ambito del ddl sullo sviluppo aveva in precedenza avuto un iter parlamentare faticosissimo. Dobbiamo dare atto al vasto movimento di editori, giornalisti e lavoratori dell’informazione di aver ottenuto un risultato di un’unita’ d’intenti tra le forze politiche. Siamo contenti per le decine di testate che cosi’ eviteranno la chiusura o il ridimensionamento”. Lo ha detto il senatore del Pd Vincenzo Vita, vicepresidente della commissione Cultura.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari