Rcs/ In trimestre perde 40,7 mln, taglia costi per 200 milioni

Rcs/ In trimestre perde 40,7 mln, taglia costi per 200 milioni
In Italia e all’estero in tutte le voci compreso lavoro

Milano, 14 mag. (Apcom) – Rcs MediaGroup ha chiuso il primo trimestre dell’anno con una perdita netta 40,7 milioni, che si confronta con un risultato negativo per 18,6 milioni al 31 marzo 2008.
“Il consiglio di amministrazione – si legge nella nota diffusa al termine della riunione – ha quindi approvato una impegnativa ed incisiva serie di misure strutturali, atte a fronteggiare in modo organico la crisi del settore, per adeguare le dinamiche dei costi dell’intero gruppo all’attuale situazione di grave deterioramento”. Le misure “strutturali e permanenti, riguarderanno trasversalmente tutte le società  del Gruppo (ad esclusione di Dada), sia in Italia sia all’estero, per una manovra complessiva superiore a 200 milioni di euro, comprensivi di tutte le voci rilevanti, inclusa quella relativa al costo del lavoro”.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

La Regione Lazio presenta le azioni per l’editoria. Zingaretti: obiettivo ridare dignità al settore, sostenendolo

Priorità nel continuare a promuovere la lettura di libri, dice Pietro Grasso al convegno Il libro digitale

Pearson taglia 4 mila posti di lavoro. Annunciato il piano di ristrutturazione da mezzo miliardo di dollari