TELECOM: PD, FUSIONE CON TELEFONICA CONTRO INTERESSE PAESE

TELECOM: PD, FUSIONE CON TELEFONICA CONTRO INTERESSE PAESE
ROMA
(ANSA) – ROMA, 20 MAG – L’ipotesi di un progetto di fusione fra Telecom Italia ed il suo azionista spagnolo Telefonica corrisponderebbe a “interessi che non sembrano coincidere con l’interesse generale del Paese nei confronti di una azienda tanto strategica”. Il responsabile comunicazioni del Pd, Paolo Gentiloni, ha indicato così la posizione del partito rispetto all’ipotesi ventilata da rumors. “Capisco – ha detto – il possibile interesse industriale degli azionisti spagnoli e l’eventuale interesse finanziario di quelli italiani”, ha detto Gentiloni per poi sottolineare che “non sembrano coincidere” con gli interessi del Paese. (ANSA).

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci